L’inclinazione della scrittura esprime la maggiore o minore propensione nei confronti degli altri e dell’ambiente.


Nel tracciato di ciascuna lettera è possibile individuare un asse. 

Per asse si intende quel segmento di retta, che passando per un ipotetico "baricentro letterale" divide il corpo della lettera in due parti simmetriche.


L’inclinazione degli assi delle lettere è il segno della scelta di un certo stile di vita, del programma di vita, della modalità che si sceglie per raggiungere i propri scopi; 

non indica come uno è e come si sente, ma indica come il soggetto si muove o meglio come sceglie di muoversi. 

Tale scelta è condizionata dal passato: 

dall’educazione, dalle esperienze di vita. 

Avremo allora le seguenti situazioni rispetto all’inclinazione del modello verticale: